Dopo il processo il ladro russo torna a colpire: fermato all'aeroporto

Avevano nei loro borsoni capi di abbigliamento rubati in una serie di outlet di Savignano, Barberino del Mugello e San Marino. Due russi di 31 e 34 anni sono stati arrestati dagli agenti della Polizia di Frontieria

Avevano nei loro borsoni capi di abbigliamento rubati in una serie di outlet di Savignano, Barberino del Mugello e San Marino. Due russi di 31 e 34 anni sono stati arrestati dagli agenti della Polizia di Frontieria dell'aeroporto di Rimini per ricettazione in concorso. Il 31enne è risultato già noto alle forze dell'ordine per un furto di alimenti e liquori commesso alcuni giorni prima al centro commerciale "Le Befane" di Rimini e per il quale era stato condannato a 4 mesi (pena sospesa).

I due stranieri erano stati già controllati all'aeroporto il 10 aprile. A destare sospetto il fatto che erano senza bagagli. "Siamo venuti per una vacanza di una settimana", avevano affermato. Durante la perquisizione al momento dell'arresto, oltre alla refurtiva, sono stati trovati di un dispositivo magnetico utilizzato per neutralizzare le placche anti-taccheggio, una pancera per nascondere il bottino ed un coltellino.

Altri tre connazionali sono stati denunciati perchè trovati con gli "attrezzi del mestiere". Gli agenti della Volante di Rimini hanno dennciato una 25enne ed un 36enne, entrambi napoletani, per aver rubato un pao di occhiali da sole in un negozio del centro commerciale "Le Befane". Entrambi dovranno rispondere dell'accusa di furto aggravato in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento