menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un'associazione in ricordo di Luca Petitti: donato un defibrillatore e istituita una borsa di studio

Un anno fa il giovane riminese ha perso la vita in seguito a un improvviso malore. I familiari hanno creato l'associazione "Il cuore di Luca Petitti"

"Il cuore di Luca Petitti è diventata una associazione con lo scopo di sensibilizzare, promuovere la prevenzione e la diffusione delle tecniche di primo soccorso".  Con queste parole la presidente dell'Assemblea legislativa dell'Emilia Romagna, Emma Petitti, ha annunciato alcuni giorni fa la nascita dell'associzione di volontariato creata in ricordo del nipote, scomparso un anno fa.

La morte del giovane riminese

L'associazione "Il cuore di Luca Petitti Odv" ha donato il 7 ottobre un defibrillatore e istituito una borsa di studio per le classi quarte del Liceo Scientifio Albert Einstein di Rimini, dove studiò Luca. "Grazie ai miei zii Antonio e Anna, ai miei cugini Flavia e Giampiero per questo impegno prezioso e a tutti coloro che hanno deciso di aderire e a chi lo farà - ha scritto Emma Petitti - Tenere viva la memoria e impegnarsi per gli altri, per amore di Luca".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento