Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Violentata nel bagno della disco, arriva l'avviso di conclusione indagini

L'atto prelude al rinvio a giudizio del 22enne di origini albanesi che avrebbe abusato della ragazzina

E' stato notificato l'avviso di conclusione indagini, l'atto che prelude al rinvio a giudizio, al 22enne di origini albanesi accusato di aver violentato una ragazzina di 17 anni nel bagno di una discoteca di Santarcangelo. La vicenda risale al febbraio del 2016 quando, secondo le accuse, il ragazzo avrebbe fatto bere, se non addirittura drogato, la minorenne per poi appartarsi con lei nelle toilette. Qui sarebbe avvenuto lo stupro documentato dalle amiche della 17enne che, non vedendola più nel locale, erano andate a cercarla nel bagno e, coi cellulari, filmato i due. Secondo quanto ricostruito, la vittima era completamente inerte e abbandonata sul water mentre, il 22enne, si era spogliato. Il filmino aveva iniziato a fare il giro degli adolescenti prima che, la minorenne, si rendesse conto di cosa era successo in quanto non ricordava nulla di quanto avvenuto. Il ragazzo, dal suo canto, ha sempre negato la violenza spiegando che lei era consenziente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violentata nel bagno della disco, arriva l'avviso di conclusione indagini
RiminiToday è in caricamento