menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba computer all'Assoform, incastrato dal "grande fratello"

Incastrato dalle telecamere di videosorveglianza. Un giovane tedesco è stato identificato dagli agenti della Volante della Questura di Rimini come l'autore del furto commesso all'ente di formazione di Confindustria

Incastrato dalle telecamere di videosorveglianza. Un giovane tedesco è stato identificato dagli agenti della Volante della Questura di Rimini come l’autore del furto commesso all’ente di formazione di Confindustria, l’Assoform. Dopo aver forzato un ingresso, è entrato nell’edificio portando via 4 pc pensando di esser inosservato. Ed invece è stato catturato dall’occhio del “grande fratello” della struttura, che ha permesso ai poliziotti di individuarlo.

Si tratta dello stesso che ha compiuto il furto all'Accademia delle Belle Arti. Per questo episodio è stato condannato ad un anno di reclusione, pena sospesa. A difenderlo l'avvocato Dennis Gori. Nella nottata tra sabato e domenica anche le Volanti hanno preso parte ai controlli anti-prostituzione svolti dai Carabinieri, che hanno portato alla denuncia di quattro giovani “lucciole” romene per non aver ottemperato al foglio di via firmato dal Questore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento