Rischia di annegare, salvata dal bagnino: non è in pericolo di vita

La donna, un'anziana, si trovava ad una ventina di metri, in un tratto in cui si toccava. Le condizioni del mare erano ottimali

Stava facendo il bagno, quando improvvisamente ha avuto difficoltà a guadagnare la riva. Intervento di salvataggio venerdì pomeriggio a Misano Adriatico. Il fatto è avvenuto intorno alle 17.30 nello specchio d'acqua antistante il "Bagno 46". La donna, un'anziana, si trovava ad una ventina di metri, in un tratto in cui si toccava. Le condizioni del mare erano ottimali. Ad un certo punto ha cominciato a sbracciare, richiamando le attenzioni del bagnino di salvataggio.

L'angelo rosso si è immediatamente tuffato in acqua, riportandola sulla battigia. La bagnante non ha mai perso conoscenza nonostante avesse bevuto un po' d'acqua. Le prime cure sono state effettuate da due infermieri in attesa dell'arrivo del 118. I sanitari, che hanno operato con un'ambulanza e l'auto col medico a bordo, l'hanno quindi stabilizzata, trasportandola al pronto soccorso dell'ospedale "Ceccarini" di Riccione. Non è in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti i militari della Capitaneria di Porto, che hanno effettuato i rilievi di legge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento