San Clemente, il sindaco in trincea contro la chiusura delle Poste

“Questa Amministrazione - dichiara il sindaco - ha già messo in atto tutte le istanze possibili al fine di evitare una dannosa chiusura dell’ufficio del centro cittadino". Il Comune promette dunque battaglia per difendere la filiale postale

In relazione ad alcuni articoli apparsi nei giorni scorsi, relativamente alla chiusura di alcuni uffici postali tra cui quello del centro storico di San Clemente, in adempimento del piano di razionalizzazione della spesa pubblica operate dal Governo, tra l’altro notizia che è stata seccamente smentita dal dott. Massimo Sarmi, amministratore delegato di Poste Italiane, il quale ha dichiarato che non vi è in realtà alcuna intenzione di chiuderli e che alcune notizie di stampa avevano solo mal interpretato un report obbligatorio che le poste inviano ogni anno all'autorità di riferimento, cioè all'Agcom, il sindaco di San Clemente Christian D’Andrea desidera evidenziare alcune questioni.

“Questa Amministrazione - dichiara il sindaco - ha già messo in atto tutte le istanze possibili al fine di evitare una dannosa chiusura dell’ufficio del centro cittadino. In ogni caso, per avere ulteriori certezze, ho personalmente contattato il direttore generale delle Poste di Rimini, il quale mi ha fornito ampie rassicurazioni, confermandomi personalmente la linea della direzione generale”.

L’ufficio postale della frazione San Clemente paese, infatti, fornisce un servizio fondamentale per i residenti, specie per le fasce più deboli quali anziani e pensionati.
“Con Poste Italiane si è da sempre attuata una proficua collaborazione nell'attuare politiche volte alla salvaguardia dell'interesse generale e del nostro territorio - conclude il sindaco - e siamo certi che, anche in questo caso, saranno salvaguardati importanti servizi per la nostra comunità”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento