San Giovanni in Marignano, a scuola un albero di melograno contro il cancro infantile

Nel cortile delle Scuola Primaria è stato piantato un albero di melograno, nell'ambito dell'iniziativa “Diamo radici alla speranza, piantiamo un melograno”

Celebrata venerdì la 18esima Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile (International Childhood Cancer Day – Iccd). Quella del 15 febbraio è la data scelta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per affrontare le problematiche dei bambini e degli adolescenti con tumore e delle loro famiglie. Anche il Comune di San Giovanni in Marignano, in collaborazione con la Biblioteca comunale ed i suoi volontari, Arop Onlus e l'Istituto Comprensivo Statale, ha messo in campo una serie di proposte. Giovedì, nella Biblioteca comunale, le volontarie Simona Trivelli e Barbara Zavagnini hanno raccontato la dolcissima storia di Pandora (ed. Terre di Mezzo), che parla di rinascita e speranza. Presenti anche il sindaco Daniele Morelli e le volontarie Arop, che hanno presentato l'attività dell'Associazione e l'importante appuntamento per il giorno successivo.

Venerdì mattina, in una splendida giornata di sole, intorno alle ore 10.45, le volontarie Auser, Barbara e Assunta, il sindaco ed il vicesindaco insieme ai tecnici comunali, gli insegnanti ed i bambini, si sono dati appuntamento nel cortile delle Scuola Primaria per la piantumazione di un albero di melograno, nell'ambito dell'iniziativa “Diamo radici alla speranza, piantiamo un melograno”. Le volontarie, oltre a presentare l'associazione, hanno spiegato il senso dell'iniziativa: l'albero rappresenta l'energia vitale, ma anche la speranza e l'attesa; si dovrà pazientare infatti fino all’arrivo della primavera per ammirarne appieno la rigogliosa bellezza e l’autunno per gustarne i magnifici frutti. I semi di melograno simboleggiano inoltre il legame medici, famiglie, bambini, infermieri ed ospedale, ma soprattutto che tutti possono offrire il proprio contributo, anche nella battaglia contro il cancro infantile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quanta forza contiene anche un piccolo gesto d’amore? Dove può condurre chi lo riceve o donarlo? In un solo coro, tutte le realtà che hanno dato vita all'iniziativa, affermano che "prendersi cura di qualcuno cambia la prospettiva con cui si guarda il mondo ed anche il colore alle giornate. Con questi due appuntamenti abbiamo voluto simboleggiare il nostro sostegno a questa causa importante, ma anche dare l'idea che tutti possiamo contribuire, con la nostra presenza, a rendere il mondo un posto migliore ed un luogo di speranza. Arop ha affidato alla scuola un importante segno e tutti i bambini e gli insegnanti si sono impegnati a prendersi cura della pianta per tutta la comunità marignanese. Giornate come questa ci regalano la speranza che la vita possa compiere svolte sorprendenti e meravigliose quando meno ce lo aspettiamo, e ci fanno percepire che ognuno di noi può rendere, con il suo impegno, più bella la vita degli altri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento