I Velo Ok ancora vandalizzati, il sindaco Parma: "Allibiti da questi gesti"

Le colonnine sembrano non avere vita facile sulle strade di Santarcangelo, due quelle abbattute nella notte

Sembrano non avere vita facile le colonnine Velo Ok installate a Santarcangelo che, periodicamente, vengono vandalizzate da ignoti. L'ultimo episodio risale alla scorsa notte quando, in via Savina a Sant'Ermete, due installazioni sono state distrutte. Una, in particolare, è stata tranciata con un flessibile e, il pannello di plastica, gettato nel giardino di una casa vicina. "I danni non sono a carico del Comune - sottolinea il sindaco di Santarcangelo, Alice Parma - in quanto abbiamo un contratto con la società che li gestisce. Resta, tuttavia, l'indignazione per questi gesti fatti da chi non ha a cuore la sicurezza stradale. Non è possibile che ci siano persone che ignorino la pericolosità di superare i limiti di velocità, siamo allibiti per questo continuo accanimento ma, noi, continueremo il percorso intrapreso e, a breve, i due Velo Ok saranno ripristinati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento