Stalking, Martina Colombari in ansia per il padre: "Non lo accuso di nulla"

“Io non posso accusarlo di nulla”. Martina Colombari rompe il silenzio ed affida il suo pensiero al settimanale “Gente” dopo che il tribunale di Rimini ha notificato al padre Maurizio il divieto di avvicinamento all'ex

“Io non posso accusarlo di nulla”. Martina Colombari rompe il silenzio ed affida il suo pensiero al settimanale “Gente” dopo che il tribunale di Rimini ha notificato al padre Maurizio il divieto di avvicinamento alla casa e ai luoghi di lavoro dell’ex compagna e dei suoi familiari. L’ex Miss Italia, attualmente impegnata nelle riprese della fiction sulla strage di Bologna, "2 agosto, i giorni della collera", ha rilasciato un intervista al giornale in edicola da lunedì prossimo.

I Carabinieri hanno accertato che Maurizio Colombari, 59enne di Monte Colombo, ma residente a Riccione, già sentimentalmente legato ad una commerciante 41enne di Morciano di Romagna, dopo l'interruzione della relazione avvenuta nel 2007, era responsabile di “atti intimidatori e persecutori nei confronti della donna, consistenti in continue molestie e minacce, procurandole un grave stato ansioso tale da modificarne le abitudini di vita”.

Il provvedimento del gip, che lo obbliga a rimanere ad un chilometro di distanza dall’ex, è stato emesso dopo un'ennesima denuncia presentata dalla donna lo scorso 10 dicembre. L’uomo è stato denunciato ripetutamente dalla donna, con la quale ha intrattenuto una relazione sentimentale dal 2003 al 2007, per stalking. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica, Davide Ercolani. La magistratura il 31 dicembre ha anche condotto una perquisizione nell'abitazione di Colombari sequestrandogli il telefono cellulare.

Comunque anche la ex compagna di Colombari risulta essere indagata a seguito di una querela per atti persecutori sporta da una ragazza ucraina, anche lei una ex fiamma dell'uomo. Colombari, noto a Riccione per aver gestito per anni la nota pizzeria 'Da Gianni' di viale Dante, è separato da tempo dalla mamma di Martina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento