Start, il piano per la Fase 2: obbligo di mascherine a bordo, altrimenti l'autista spegne i motori

Da lunedì riparte in Romagna il 75% delle corse con l'utilizzo di 288 bus: capienza ridotta per mantenere le distanze di un metro e personale per spiegare le norme anticontagio

Sulla base dei provvedimenti diffusi, in dialogo con le Amministrazioni dei territori serviti e in collaborazione con l’Agenzia Mobilità AMR, è stato definito da Start Romagna il programma del trasporto pubblico locale in vigore da lunedì 4 maggio nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini, con prospettiva di validità fino al 6 giugno prossimo. Con la graduale ripresa delle attività il tpl torna centrale per una mobilità sostenibile e per dare risposta alla domanda di utilizzo. E’ fondamentale che a bordo dei mezzi siano adottate prudenza e senso di responsabilità. In linea generale, il servizio del TPL garantirà da lunedì circa il 75% delle corse normalmente previste prima delle restrizioni. Sin qui la percentuale era intorno al 30%. Start Romagna impiegherà complessivamente 288 bus nei tre bacini. Le capienze dei mezzi, sempre regolarmente sanificati, saranno ridotte rispetto alla capacità omologata, con l’obiettivo di garantire la distanza di un metro fra le persone.

In questi giorni è stato elaborato un piano di comunicazione che alle biglietterie, alle fermate e sui bus, oltre che sui canali informativi online compresi i social di Start Romagna, possa trasmettere alla clientela le informazioni su un corretto utilizzo del trasporto pubblico locale e rassicurare sull’utilizzo dei mezzi pubblici nella fase di convivenza con il Covid-19.

Un nucleo di facilitatori

Da lunedì 4 maggio Start Romagna ha organizzato un ‘nucleo di facilitatori’ che saranno presenti in prossimità dei bus e delle fermate. Gli addetti individuati dall’Azienda avranno la funzione di assistere e informare i clienti sul corretto utilizzo del servizio di trasporto pubblico locale, sempre con l’obiettivo di limitare al massimo le occasioni di contagio da Covid-19. Il nucleo informerà gli utenti sulle regole di accesso ai mezzi di trasporto e ai punti vendita, sensibilizzerà sui comportamenti corretti da tenere per prevenire situazioni di affollamento e criticità. Ogni facilitatore, riconoscibile e attrezzato con dispositivi di protezione, registrerà comportamenti e qualunque fatto possa essere eventualmente utile alle autorità sanitarie. Il personale viaggiante Start a bordo dei bus è sempre in contatto con la centrale operativa per condividere necessità e urgenze.

I comportamenti da seguire

Dal 4 maggio entrano in vigore le regole per il trasporto pubblico locale contenute nel GDPR del 26.04.20. Comunicazione di fondamentale importanza: è introdotto l’obbligo di indossare la mascherina a bordo bus e alla fermata di attesa, oltre a mantenere una distanza fisica di almeno un metro. L’obbligo è esteso all’interno dell’azienda a tutto il personale di Start Romagna. Qualora a bordo dei mezzi utenti non fossero dotati di mascherine, l’autista interromperà il servizio. Per garantire le distanze fisiche fra le persone la capacità di carico dei bus sarà ridotta e alcuni sedili saranno inibiti all’utilizzo con opportuna segnaletica. La porta anteriore del mezzo resterà chiusa; per la salita e la discesa potranno essere utilizzate le altre porte nel rispetto dell’apposita segnaletica. E’ necessario mantenere la distanza dagli altri passeggeri e dare scrupolosamente la precedenza ai passeggeri in discesa, oltre ad evitare di avvicinarsi o di chiedere informazioni al conducente.

E’ consigliato l’acquisto di titoli di viaggio in formato digitale, on line o tramite App. Per questo tipo di acquisto non viene applicato alcun sovrapprezzo. La vendita da parte del conducente è sospesa. Le emettitrici di bordo, ove presenti, sono invece utilizzabili. E' raccomandato non usare i mezzi del trasporto pubblico locale a chi ha sintomi influenzali. E’ raccomandata, inoltre, una frequente igienizzazione delle mani.

Bacino di Rimini

Da lunedì 4 maggio entra in vigore da lunedì a sabato il servizio feriale non scolastico. Alcuni scostamenti sono verificabili riferendosi al libretto orari e consultando le modifiche disponibili sul sito www.startromagna.it o sui canali social di Start Romagna. Sui territori extraurbani i servizi a chiamata svolti da Concabus, Concabus Misano e ValmaBass sono attivi nei giorni feriali dal lunedì al sabato con modalità ed orari standard. In particolare, la linea 101 (Valmabus), oltre alle corse feriali e feriali non scolastiche vedrà integrate una serie di corse scolastiche (info sul sito www.startromagna.it). Sono sospese dalle 20.00 le corse serali delle linee 4, 9 e 11. Alcuni dettagli sugli orari e sulle percorrenze sono verificabili sul sito www.startromagna.it

La domenica e nei giorni festivi il servizio resta interamente sospeso. Resta sospeso fino a nuova comunicazione anche il servizio del Metromare.
I Punto Bus saranno aperti da lunedì a sabato; a Rimini quello alla Stazione FS dalle 7.00 alle 19.30, quello di p.le Clementini dalle 7.20 alle 19.00. Il punto Bus di Riccione dalle 7.30 alle 13.00. Resterà chiuso il Punto Bus di Santarcangelo.

Informazioni utili

www.startromagna.it
WhatsApp Start Romagna 331.6566555
Telegram: Startromagna Forlì-Cesena - Startromagna Ravenna - Startromagna Rimini
Uffici informazioni: nei giorni feriali con orario 8.00-18.00 dal lunedì al venerdì, 8.00-13.00 il sabato

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento