rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Cronaca

Gli studenti "brutti e cattivi" di ritorno dall'Etiopia, con il Rotary un progetto per sostenere l'educazione

Tempo di bilanci per il gruppo di volontariato del Liceo Einstein che nelle città di Kofale e Ashira hanno portato avanti il loro programma dopo lo stop forzato dovuto alle limitazioni imposte dal Covid

Giovani studenti ‘brutti e cattivi’ in Etiopia. Tempo di bilanci per il gruppo di volontariato del Liceo Einstein che nelle città di Kofale e Ashira hanno portato avanti il loro programma dopo lo stop forzato dovuto alle limitazioni imposte dal Covid. “Il Rotary Club Rimini Riviera ha dato sostegno a questo progetto - dice la presidente Roberta Mariotti – originato all’interno della scuola e che mette in risalto l’impegno dei ragazzi e di tutti coloro che si impegnano con spirito di servizio in favore dei più bisognosi. Non siamo sorpresi, quando ai nostri giovani perviene una proposta concreta, che li responsabilizza e li rende pienamente protagonisti, le risposte sono di questo tipo, straordinarie e coinvolgenti”.

Gli undici ragazzi che hanno partecipato al viaggio hanno raccontato la loro esperienza agli altri studenti di terza e quarta, in un’aula magna gremita e attenta. I ragazzi hanno parlato dell’esperienza di volontariato e cittadinanza attiva in Etiopia, dove si sono recati col sostegno del dirigente scolastico Christian Montanari, promotore di una scuola aperta, attiva e partecipata. Presente all’incontro anche l’assessora alle politiche giovanili Francesca Mattei.

I ragazzi hanno coinvolto i compagni e passato il testimone agli studenti delle quarte che continueranno il progetto del gruppo ‘brutti e cattivi’, organizzando eventi di raccolta fondi per sostenere l’educazione dei giovani etiopi e per realizzare altri progetti di cittadinanza attiva. Progetti nei quali si cresce e si cambia, ci si apre alla conoscenza degli altri e si porta aiuto a chi vive in condizioni di estrema povertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti "brutti e cattivi" di ritorno dall'Etiopia, con il Rotary un progetto per sostenere l'educazione

RiminiToday è in caricamento