menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco fradicio si presenta al bar armato di coccio di bottiglia

Il giovane in preda ai fumi dell'alcol ha minacciato i presenti pretendendo soldi e droga

Un vero e proprio Far West quello che, nella mattinata di giovedì, si è consumato in un bar di via Siracusa a Rimini dove un esagitato, in preda ai fumi dell'alcol, ha minacciato i presenti con un coccio di bottiglia. L'uomo, un 36enne riminese già noto alle forze dell'ordine, si è presentato nel locale già palesemente ubriaco e ha iniziato a dare in escandescenza senza un motivo apparente. Improvvisamente l'esagitato ha afferrato una bottiglia di birra e, dopo averla fracassata sul bancone, ha minacciato col coccio i presenti pretendendo a tutti i costi soldi e droga. Si è scatenato un putiferio con gli avventori che cercavano di fuggire o, armati di sgabelli e sedie, tenere lontano il 36enne mentre, la titolar,e ha dato l'allarme facendo accorrere una pattuglia della polizia di Stato.

Appena udite le sirene arrivare, tuttavia, l'ubriaco si è dato alla fuga a bordo di uno scooter. Tallonato dalla "pantera", il 36enne è stato inseguito fino a quando è arrivato alla propria abitazione dove, non senza fatica, gli agenti sono riusciti a bloccarlo, ad ammanettarlo e a portarlo in Questura. Il riminese è stato dichiarato in arresto per tentata rapina aggravata e denunciato per guida in stato di ebbrezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Simbolo di Rimini, storia e curiosità del grattacielo

social

Ricette con uova, 4 idee creative da gustare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento