Verucchio, iniziati i lavori per la realizzazione della nuova palestra

L’intervento è finanziato in parte con entrate proprie dell’ente ed in parte con mutuo di 203mila euro

L’Amministrazione comunale di Verucchio ha reso noto che sono iniziati i lavori per la realizzazione della nuova palestra. La nuova struttura sportiva nascerà a fianco dell’attuale palestra delle scuole elementari “ Rodari ” di Villa Verucchio, avrà un costo complessivo di circa 550.000,00 euro compresa la progettazione e realizzata dalla ditta Olimpia Costruzioni di Forlì, esperta nella realizzazione di impianti sportivi. L’intervento è finanziato in parte con entrate proprie dell’ente ed in parte con mutuo di 203.000,00 euro acceso presso la Cassa Depositi e Prestiti. Le caratteristiche principali della struttura sono state pensate per garantire la multidisciplinarità e l’utilizzo per qualsiasi tipo di sport.

In particolare verrà realizzata con archi in legno lamellare per un altezza massima di 11 metri; per la superficie di gioco è stato scelto il poliuretano, superficie che si presenterà uniforme e priva di giunti, adatta a tutti gli sport ed omologata dalla quasi totalità delle federazioni sportive nazionali; i canestri saranno dotati di sistema idraulico e saranno appesi in modo tale da liberare lo spazio a terra per gli altri sport di movimento; verrà realizzato un corpo spogliatoi dedicato alla palestra; si sta inoltre valutando se, visto l’attuale quadro economico, sia possibile approntare alcune migliorie al progetto esecutivo approvato ed in particolare l’ipotesi di realizzare la palestra con un muro perimetrale per un altezza di circa 250 cm e limitare il telo della tensostruttura alla sola copertura. L’intervento sarà terminato entro la prima metà del 2017.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il vice sindaco, con delega ai lavori pubblici, Alex Urbinati esprime piena soddisfazione: “Finalmente possiamo dire che, dopo almeno vent’anni d’attesa, le società sportive ed i nostri bambini e ragazzi avranno una nuova casa per fare sport al coperto. Va detto che già nel 2008 si iniziò ad approfondire l’argomento  e da allora sono cambiate molte cose. Si lavorava all’epoca sull’idea di un palazzetto dal costo complessivo di due milioni di euro, in parte da finanziarsi con operazioni urbanistiche. La crisi economica ci ha portato nel tempo a riconsiderare il progetto ricercando il minimo comune denominatore tra le esigenze di chi insegna e pratica sport, le contingenze di bilancio e le altre esigenze della nostra comunità. Di questo ringrazio le associazioni sportive che, pur mantenendo costante il pungolo, si sono sempre dimostrate responsabili e collaborative nel ricercare soluzioni condivise”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Test sierologico gratuito, ecco le farmacie della provincia di Rimini che aderiscono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento