Ausl unica, il Pd: "Il territorio deve avere un ruolo prioritario"

"La sanità locale riminese, collocata nel nuovo ambito territoriale “Area Vasta di Romagna” sta affrontando un forte cambiamento istituzionale, attraverso l’aggregazione delle quattro Ausl romagnole"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RiminiToday

La sanità locale riminese, collocata nel nuovo ambito territoriale “Area Vasta di Romagna” sta affrontando un forte cambiamento istituzionale, attraverso l’aggregazione delle quattro Ausl romagnole. In questa delicata fase di transizione che sta entrando nel vivo, non possono restare inascoltate le preoccupazioni degli amministratori riminesi che hanno spiegato chiaramente al nuovo Direttore generale dell’Ausl unica della Romagna dottor Andrea Des Dorides, quali devono essere i punti fermi nella governance del sistema sanitario locale. Non dimentichiamo che si sta parlando di un settore che è sempre stato un fiore all’occhiello della nostra Regione Emilia Romagna. e su cui i cittadini hanno una particolare e doverosa attenzione, un pilastro imprescindibile della comunità.

Per questo servono garanzie, affinché il territorio possa essere parte integrante dei processi decisionali e gestionali e non vivere da spettatore questa “rivoluzione” all’interno del sistema sanitario regionale. Il territorio riminese ha caratteristiche proprie (è un rilevante polo turistico, conta la presenza di istituti di riabilitazione di rilievo nazionale, la comunità di San Patrignano), con proprie esigenze e proprie specialità sanitarie, costruite grazie agli investimenti fatti negli anni, che vanno tutelate e completate (esempio il Dipartimento di Emergenza e Accettazione di Rimini, il presidio ospedaliero della Valmarecchia e altro).

Questo è possibile solo attraverso un rapporto stretto e fattivo con coloro che vivono ogni giorno il territorio. Lo stesso dottor Des Dorides ha parlato della necessità di un quadro di relazione completamente nuovo in considerazione della portata del cambiamento in atto. In questo contesto, il territorio deve avere un ruolo prioritario e come Pd vigileremo e collaboreremo affinché questo avvenga.

Torna su
RiminiToday è in caricamento