Fondo per la non autosufficienza, a Rimini oltre 31 milioni di euro per le persone più deboli

“Le risorse – sottolinea il consigliere regionale PD Roberto Piva, vicepresidente della Commissione – sono in parte provenienti dallo Stato e in parte provenienti da risorse regionali

La Commissione regionale  Politiche per la Salute e Politiche Sociali ha approvato la delibera della Giunta sul fondo regionale per la non autosufficienza per l’anno 2014. Al territorio riminese sono destinati oltre 31 milioni di euro". “Le risorse – sottolinea il consigliere regionale PD Roberto Piva, vicepresidente della Commissione – sono in parte provenienti dallo Stato e in parte provenienti da risorse regionali. Alla Romagna andranno un totale di 109 milioni 319mila euro, così suddivisi: 39.298.979 euro a Ravenna, 19.364.881 euro a Forlì, 18.831.700 euro a Cesena, 31.824.126 euro a Rimini. Anche quest’anno la  Regione Emilia-Romagna, che lo scorso anno aveva coperto con risorse proprie il ridotto finanziamento del Fondo nazionale per la non autosufficienza, dimostra il proprio impegno in favore delle persone più deboli: cittadini che non sono completamente sufficienti per motivi sanitari o sociali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento