menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il tema dello "sfruttamento del lavoro" finisce in consiglio comunale

La seduta ha visto la partecipazione - oltre che dei consiglieri, della Giunta e del Sindaco - dei rappresentanti delle istituzioni locali del mondo del lavoro e delle associazioni.

E’ terminato con l’approvazione dell’Ordine del Giorno presentato dai Gruppi consiliari del Partito Democratico, Federazione della Sinistra, Sinistra Ecologia Libertà - Fare Comune, Movimento 5 stelle, il Consiglio comunale aperto sul tema dello “Sfruttamento del lavoro”. Una seduta che ha visto la partecipazione - oltre che dei consiglieri, della Giunta e del Sindaco - dei rappresentanti delle istituzioni locali del mondo del lavoro e delle associazioni.

Tra gli interventi quello del Prefetto Claudio Palomba, a cui hanno fatto seguito quelli di dell’assessore provinciale Juri Magrini, di Pia D'Aloja della Direzione territoriale del lavoro, di Pierpaolo Neri responsabile sicurezza sul lavoro dell’Ausl, di Alessandro Romano della Direzione provinciale Inps, di Silvia Zoli della Cgil, di Luca Rossi della Cisl, di Giuseppina Morolli della Uil, di Sandra Polini dell’associazione Rumori sinistri.

Il Consiglio ha invece respinto invece l’Odg presentato dal Partito della libertà col voto favorevole, oltre che del Pdl, della Lega Nord, quello contrario di Pd e Sel e l’astensione del M5S. In apertura di seduta il Consiglio comunale ha convalidato l’attribuzione del seggio rimasto vacante a seguito delle dimissioni del consigliere Emma Petitti al primo dei non eletti della lista n. 9 "Partito democratico" Roberto Mancini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento