Lavori sul lungomare, Zoccarato (Lega): "Hotel e negozi sono ostaggio dei cantieri"

"Chiediamo alla Giunta Gnassi è di fare chiarezza e dare delle risposte concrete a tutti quegli imprenditori che con coraggio hanno aperto le proprie attività"

"Inaccettabile. Non si può definire diversamente la situazione venutasi a creare sul nostro lungomare. Siamo a fine giugno e nonostante le sollecitazioni di cittadini e imprenditori sullo stato di avanzamento dei lavori, nessuno sa nulla". A intervenire sulla natura del cantiere e sulla “mancanza di un crono programma” è il consigliere della Lega, Matteo Zoccarato, che aggiunge: “quello che chiediamo alla Giunta Gnassi è di fare chiarezza e dare delle risposte concrete a tutti quegli imprenditori del riminese che con coraggio hanno alzato la saracinesca e aperto le proprie attività facendo i conti prima con il Covid, e poi con i cantieri. Spiace constatare che Palazzo Garampi sia asserragliato nel silenzio più assoluto e che nessuno abbia ancora trovato il coraggio di intervenire sull'argomento. Questo tipo di atteggiamento, del tutto incomprensibile e irrispettoso del lavoro altrui, denota una totale mancanza di organizzazione e una sfacciata mancanza di rispetto per chi ‘fa impresa’ e investe sul territorio. A Marina centro sembrerebbe che il parcheggio sulla rotonda Fellini sia saltato, a Rimini Nord staccherebbero la corrente con insufficiente preavviso agli alberghi con quei pochi, coraggiosi e preziosi, clienti.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La contestazione del consigliere leghista non riguarda la natura delle opere, “del tutto legittime e funzionali al raggiungimento di un interesse pubblico, ma la mancanza di programmazione e il rifiuto di dialogare con gli operatori prima ancora che con i consiglieri. Non vorremmo che l’omertà dell’Amministrazione su quest’aspetto sia esplicitamente voluta per inaugurare il nuovo lungomare nel 2021, a un tiro di schioppo dalle prossime elezioni amministrative. Con buona pace di questa stagione e dei ‘morti’ lasciati lungo il tragitto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento