rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Politica

Via le barriere architettoniche dalle spiagge, Corsini e Sacchetti: "Un bellissimo punto di partenza"

Il segretario provinciale del PD Filippo Sacchetti e la consigliera con delega ai servizi sociali Claudia Corsini esprimono grande soddisfazione per il contributo stanziato dal Consiglio dei Ministri e annunciano nuove iniziative in materia

“Il finanziamento ministeriale ‘Spiaggia libera per tutti’ riconosciuto ai Comuni di Rimini e Misano Adriatico è un primo passo importante verso quel litorale senza barriere architettoniche per cui un anno fa il Partito Democratico lanciò l’iniziativa ‘E tornammo a rivedere il mare’: documento che chiedeva alle realtà costiere di approvare in consiglio comunale un ordine del giorno che prevedesse la sensibilizzazione dei bagnini sull’adattamento delle loro concessioni e sull’acquisto di attrezzatura che favoriscano l’accessibilità delle persone con disabilità sul tratto marittimo. Non possiamo quindi che essere molto contenti di questo riconoscimento del governo, che riteniamo un bellissimo punto di partenza in un panorama di azioni da mettere in campo, o meglio in spiaggia, a 360 gradi“. Il segretario provinciale del PD Filippo Sacchetti e la consigliera con delega ai servizi sociali Claudia Corsini esprimono grande soddisfazione per il contributo stanziato dal Consiglio dei Ministri e annunciano nuove iniziative in materia.


«Il finanziamento stanziato per l’acquisto di materiale che consenta l’accesso in spiaggia e in acqua alle persone con disabilità e per promuovere attività di formazione per i bagnini e tirocini formativi non può che costituire un plus della nostra offerta turistica. Non a caso, il tema è stato affrontato attraverso un confronto partecipativo con varie associazioni di famiglie che hanno condiviso le scelte migliori con le amministrazioni per dare adeguata risposta alle esigenze dei propri cari. Per poter riuscire a farlo sempre di più, la nostra segreteria provinciale ha già chiesto al Ministero di riferimento di inserire negli oramai prossimi bandi demaniali l’accessibilità per i disabili quale clausola vincolante per aggiudicarsi il ‘lotto’” rivelano Sacchetti e Corsini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via le barriere architettoniche dalle spiagge, Corsini e Sacchetti: "Un bellissimo punto di partenza"

RiminiToday è in caricamento