menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo la Mini Transat Michele Zambelli diventa socio benemerito del Club Nautico di Rimini

Zambelli ha poi accompagnato il pubblico a bordo di Fontanot ITA 342, ospitata nella darsena del Club Nautico di Rimini, per scoprire la vita a bordo del piccolo “battello” di 6 metri e 50 con il quale ha percorso 3999,5 miglia, in solitario attraverso l’Oceano Atlantico

Lunedì al Club Nautico Rimini un pubblico numeroso ha accolto Michele Zambelli e il suo “battello” Fontanot ITA 342 per ascoltare il racconto della Mini Transat 2013 che lo ha visto protagonista conquistando il 10° posto nella Categoria Proto. Il presidente del Club Nautico, Pietro Palloni e Luca Conti di Albatros Scuola Nautica, hanno presentato lo skipper forlivese che per l’occasione era accompagnato dal giovane velista elvetico Alan Roura, anche lui partecipante alla Mini Transat e classificato 11° nella stessa categoria di Zambelli.

Durante la serata sono state ripercorse le fasi iniziali del progetto come l’incontro con Zamagna, proprietario del Prototipo ITA 342 con il quale Zambelli ha partecipato alla Mini Transat, fino alle scelte strategiche che hanno permesso allo skipper romagnolo di conquistare un meritato 10° posto nella categoria Proto, in 24 giorni di navigazione no stop e in solitario. Nella stessa categoria ha corso anche Alan Roura, il più giovane skipper ad aver partecipato alla Mini Transat, che con i suoi 20 anni, ma con grande esperienza velica alle spalle, ha navigato e duellato con Zambelli arrivando 11° con il suo Prototipo del 1995.

I due skipper hanno raccontato la loro regata, che entrando nella storia per il percorso no stop dal vecchio al nuovo continente, ha sempre rappresentato il banco di lancio per gli skipper oceanici. Si è parlato anche di futuro e Michele Zambelli ha presentato il suo progetto che lo vedrà protagonista con una nuova barca alla Mini Transat nel 2015, che grazie alla conferma dello sponsor si chiamerà Fontanot ITA 788.

Per Alan Roura i progetti futuri lo porteranno alla grande impresa della Vendeè Globe 2016, regata intorno al mondo in solitario senza scalo e senza assistenza, dimostrando ancora una volta che la Mini Transat è la scuola per i grandi nomi della vela oceanica. Al termine della serata il Presidente Pietro Palloni ha annunciato a Michele Zambelli di essere stato nominato socio benemerito del Club Nautico, dimostrando ancora una volta l'affetto della città di Rimini per lo skipper romagnolo. Zambelli ha poi accompagnato il pubblico a bordo di Fontanot ITA 342, ospitata nella darsena del Club Nautico di Rimini, per scoprire la vita a bordo del piccolo “battello” di 6 metri e 50 con il quale ha percorso 3999,5 miglia, in solitario attraverso l’Oceano Atlantico.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento