Ecco gli impianti sportivi riqualificati: sono pronti per il via della nuova stagione

Si sono infatti conclusi i lavori di riqualificazione che in questi mesi hanno interessato i campi di San Giuliano, Torre Pedrera, San Vito, Ina Casa, Viserba e Vergiano

La nuova stagione calcistica riparte in impianti comunali riqualificati, adeguati e arredati a nuovo. Si sono infatti conclusi i lavori di riqualificazione che in questi mesi hanno interessato i campi di San Giuliano, Torre Pedrera, San Vito, Ina Casa, Viserba e Vergiano, che si presentano con una nuova veste al via della stagione 2016/2017. Nei diversi impianti si è intervenuti per l’adeguamento di tribune, spogliatoi, magazzini, risolvendo sia problemi strutturali sia migliorando i servizi. Da domenica quindi si ricomincia a giocare: come da partite in calendario, si partirà con i campi da calcio di San Giuliano, Torre Pedrera, San Vito e dalla domenica successiva, a Ina Casa, Viserba e Vergiano.

 “La consegna degli impianti sportivi è stato il frutto di una intensa sinergia e collaborazione tra i tecnici del Settore Lavori Pubblici e dell'Ufficio Sport e le imprese esecutrici – sottolinea l’assessore Gian Luca Brasini - che anche nel periodo estivo hanno lavorato senza sosta per il raggiungimento degli obiettivi prefissati, ovvero consegnare alle associazioni sportive del territorio e alle strutture scolastiche gli impianti in tempo utile per la ripresa delle attività”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



Oltre ai sei campi da calcio infatti, nel corso delle ultime settimane sono stati completati altri importanti interventi alle strutture sportive particolarmente utilizzate dai più giovani: sono infatti terminati i lavori alle palestre Bertola e Rodari (rifacimento in gomma del fondo e tinteggiatura delle pareti), che si aggiungono ai lavori di riqualificazione della palestra Corpolò, Euterpe, dello Stadio del Baseball e del Flaminio e alla realizzazione di un campo da calcetto di quartiere a Santa Giustina, nella zona del Peep e vicino al centro giovani. Sono inoltre in fase i lavori agli spogliatoi degli impianti di Torre Pedrera e Rivazzurra. Questo corposo pacchetto di interventi completato nel corso dell’estate ha comportato per l’Amministrazione un investimento di oltre 1,6 milioni ed è parte integrante del programma di riqualificazione, adeguamento e nuove realizzazioni nel settore dell’impiantistica sportiva pianificato per il 2016 e dal valore complessivo di 3 milioni di euro.

“Un programma che prosegue con la prossima realizzazione della nuova casa del Volley a Villaggio 1° Maggio, i cui lavori sono in fase di aggiudicazione – spiega l’assessore Brasini –  Abbiamo messo in campo una pianificazione attenta, su un settore come quello dell’impiantistica sportiva, su cui storicamente eravamo in difetto. Abbiamo voluto dare la priorità agli impianti di quartiere e scolastici, quelle strutture cioè maggiormente utilzzate e che, in quanto luoghi di aggregazione e socialità, devono essere funzionali sotto il profilo dell’accessibilità e dei servizi. A questo si aggiunge l’impegno per la riqualificazione dello stadio Romeo Neri, che sta tornando ad essere uno dei principali poli sportivi della città e che vogliamo continuare a sviluppare. La crescita del movimento sportivo, con un costante aumento del numero dei praticanti, è non solo il segnale che stiamo andando nella direzione giusta ma è anche uno stimolo a continuare ad investire su un ambito fondamentale per la vita e lo sviluppo di una comunità”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento