Riqualificazione dei campi di calcio: dall’Istituto di credito per lo sport contributi

L'istituto di credito per lo sport, nell'ambito del Progetto "1000 cantieri per lo sport - Iniziativa 500 impianti sportivi di base" ha accettato la richiesta di contributo per il totale abbattimento degli interessi del mutuo per la riqualificazione dei due campi da calcio

L’istituto di credito per lo sport, nell’ambito del Progetto “1000 cantieri per lo sport - Iniziativa 500 impianti sportivi di base” ha accettato la richiesta di contributo per il totale abbattimento degli interessi del mutuo per la riqualificazione dei due campi da calcio di San Giuliano e San Vito.

Per il campo di San Giuliano, dal costo complessivo di 320.430,25 euro, l'importo del mutuo a tasso zero ammesso a contributo è di 150mila euro (importo massimo del plafond), mentre la quota eccedente, come previsto dal Bando dell’Ics, godrà di un ulteriore mutuo assistito da un contributo per l'abbattimento degli interessi dell'1,20%. Nel dettaglio, l’intervento al campo di San Giuliano prevede la realizzazione di nuovi bagni e docce all’interno degli spogliatoi, sarà ricavato un locale da adibire a ufficio e area per primo pronto soccorso e saranno sostituiti gli impianti elettrici e meccanici. L’impianto sarà inoltre ampliato attraverso la realizzazione di una nuova struttura, completamente separata da quella già esistente, destinata ad accogliere la centrale termica a servizio dei nuovi spogliatoi/bagni, un garage e un deposito. 

Per il campo di San Vito l'importo del mutuo a tasso zero ammesso a contributo dall’Istituto di credito sportivo è pari a 95.121,80 euro, coprendo così l’intero importo del progetto di ristrutturazione e ampliamento, che prevede la realizzazione di nuovi bagni e docce per utenti diversamente abili e la realizzazione di tre nuovi locali, uno adibito a garage e due a deposito per le attrezzature.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I finanziamenti da parte dell’istituto di credito per lo sport sono la testimonianza dell’impegno dell’Amministrazione su un settore, quello dell’impiantistica sportiva, per il quale non abbiamo mai nascosto un gap storico – sottolinea l’assessore allo Sport Gian Luca Brasini – Stiamo cercando di cambiare passo, attraverso una serie di azioni che rendano più fruibili e moderne le strutture che abbiamo a disposizione sparse sul territorio, in modo da rispondere alle esigenze degli sportivi, in particolare dei più giovani. Gli interventi ad esempio su i campi di San Vito e San Giuliano rientrano nel piano di riqualificazione dell’impiantistica sportiva comunale programmata per il prossimo triennio e che già per il 2015 prevede una cospicua mole di investimenti”. Per i quattro campi da calcio di quartiere (oltre San Vito e San Giuliano, anche Rivazzurra e Viserba), l’Amministrazione Comunale ha predisposto interventi per 725mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento