menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oltre 1600 interventi per Romagnasoccorso a Rivabella

La nuova sede è stata realizzata in via Coletti, da dove si muove ora uno dei mezzi del “118 Romagnasoccorso”, che prima era di stanza all'Ospedale “Infermi” di Rimini

L'Ausl ha aperto nei mesi scorsi una nuova sede del 118 Romagnasoccorso a Rivabella, per l'invio di ambulanze. Obiettivo, la miglior distribuzione possibile di mezzi sul territorio, al fine di limitare ulteriormente i tempi d'intervento in caso di necessità. La nuova sede è stata realizzata in via Coletti, da dove si muove ora uno dei mezzi del “118 Romagnasoccorso”, che prima era di stanza all'Ospedale “Infermi” di Rimini. Bilancio positivo: nell'ultimo quadrimestre questo mezzo ha effettuato 1.650 interventi.

Dal territorio di Rimini alla Centrale Operativa Romagnasoccorso arrivano, annualmente, circa 35mila richieste di intervento; di queste circa la metà da Rimini città: la media è di un centinaio di chiamate circa al giorno, con un minimo di una settantina al giorno nel mese di gennaio a picchi di 130 circa al giorno nel mese di luglio. Si tratta di richieste di intervento di gravità variabile: un 3 per cento è classificato come codice bianco (cioè nessuna gravità), un 40 per cento circa come codici verdi (lieve gravità, anche in questo caso la chiamata al 118 è impropria), 36 per cento codici gialli (media gravità), 21 per cento codici rossi (gravi).

Sul territorio provinciale sono distribuite, solo per l’emergenza, 12 ambulanze: 4 a Rimini: 2 in ospedale più un’auto medicalizzata; una nella struttura per anziani “Valloni”, una a Rivabella; due a Riccione più un’auto medicalizzata (all'Ospedale “Ceccarini”); una a Bellaria con medico a bordo (presso la sede A.USL di piazza del Popolo, 1); una a Cattolica (all'Ospedale “Cervesi”); una a Santarcangelo (all'Ospedale “Franchini”); una a Morciano (presso la sede A.USL di via Arno, 40); tre a Novafeltria più un'auto medializzata (2 più un'auto medicalizzata presso l'Ospedale “Sacra Famiglia” e una presso la postazione di Ponte Messa).

A questo che è l'assetto per tutti e 12 i mesi si aggiungono, in estate, 6 ambulanze distribuite lungo tutta la costa, un'ulteriore ambulanza all'Ospedale di Rimini e un'ulteriore ambulanza all'Ospedale di Riccione nelle ore notturne. Sono circa una settantina l'anno, inoltre, gli interventi dell'elisoccorso sul territorio della provincia di Rimini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento