rotate-mobile
Cronaca

Prosegue il caso delle stanze "fantasma". Hotel pagato, ma all'arrivo dei turisti le camere non ci sono

Centinaia le persone rimaste truffate. Il procedimento è sempre lo stesso: l’albergatore mette a disposizione stanze a un prezzo allettante, ma arrivati sul posto le camere non ci sono

Le persone rimaste truffate sarebbero centinaia. Il procedimento è sempre lo stesso. L’albergatore mette a disposizione stanze e pensione completa a un prezzo allettante, ma arrivati sul posto le camere non ci sono. Peccato che praticamente tutti i turisti abbiano già pagato in anticipo una significativa caparra, se non addirittura il saldo per il soggiorno. Senza ricevere indietro alcun rimborso. I casi si continuano a moltiplicare e ancora durante le scorse ore diversi clienti rimasti truffati, arrivati con borse e valige alla reception dell’hotel, hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

Il caso era piombato alle cronache già durante le scorse settimane. Protagonista della vicenda sarebbe una struttura ricettiva di Marebello a ridosso della ferrovia, descritto come un "confortevole ed economico hotel B&B a 2 stelle", che attraverso un noto sito avrebbe raccolto decine e decine di prenotazioni a partire dalla fine di luglio e per tutto il mese di agosto. Secondo quanto emerso, dopo aver fatto incetta di clienti l'albergatore avrebbe chiesto le caparre una volta ottenute le quali sarebbe sparito coi soldi. Sarebbero oltre 150 le persone raggirate e che si erano riunite in un gruppo su Facebook, poi sospeso, per raccontare la loro brutta esperienza.

Il Comune di Rimini aveva già provveduto a emettere un’ordinanza di chiusura, a seguito di numerose irregolarità, ma non è mai stato possibile consegnare la notifica: il titolare dell’attività si sarebbe reso irreperibile. Molti turisti hanno optato per fare rientro a casa, in alcuni casi si è virato per una soluzione alternativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prosegue il caso delle stanze "fantasma". Hotel pagato, ma all'arrivo dei turisti le camere non ci sono

RiminiToday è in caricamento