menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riccione patria della lotta al diabete

Riccione patria della lotta al diabete e, più in generale, patria di stili di vita più sani. Una sorta di progetto pilota che potrebbe anche travalicare i confini del territorio provinciale di Rimini

Riccione patria della lotta al diabete e, più in generale, patria di stili di vita più sani. Il progetto “Lifestyle Gjm”, che nasce da una collaborazione tra il Comune di Riccione, lo Stadio del Nuoto della Perla Verde, la Fondazione Carim, Unirimini (società di gestione dell'Università a Rimini) e l'Ausl, è al centro di uno speciale di approfondimento di Rai Tre Regionale.

La troupe ha svolto il servizio mercoledì pomeriggio allo Stadio del nuoto di Riccione effettuando riprese nella struttura e intervistando il sindaco di Riccione Massimo Pironi, il preside della Facoltà di Scienze Motorie dell'Università di Bologna (Sede di Rimini) professor Carlo Bottari, il professor Lino Maietta (docente presso la stessa facoltà), il direttore di Unirimini dottor Lorenzo Succi, il dottor Paolo Mazzuca (diabetologo dell'A.USL, ideatore e responsabile del progetto Lifestyle Gjm), il dottor Marcello Tonini (Direttore Generale dell'Azienda USL), il direttore dello Stadio del Nuoto Giuseppe Solfrini.

Ad incuriosire la Rai (che potrebbe trasmettere il servizio anche su una rubrica di salute dell'emittente nazionale) l'innovativo approccio alla malattia del diabete: più soggetti istituzionali che lavorano insieme al fine di promuovere stili di vita migliori per la popolazione (basati su una corretta dieta e su una giusta somministrazione di movimento fisico, prescritta e controllata dal medico) al fine di controllare la malattia e di ridurre l'utilizzo di farmaci. Una sorta di progetto pilota che potrebbe anche travalicare i confini del territorio provinciale di Rimini.


I pazienti affetti da diabete di tipo 2 non insulinodipendente (cosiddetto diabete del benessere) che in provincia di Rimini sono alcune migliaia, hanno la possibilità di essere valutati da un medico e da un esperto in scienze motorie, e quindi di poter effettuare accessi in palestra o in piscina, finalizzati a migliorare il proprio stile di vita, che è un modo importante per contrastare meglio la malattia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento