Aggredita dall'orco sulla spiaggia, condannato per il tentativo di stupro

La vittima, una senza tetto, era stata avvicinata da un nordafricano che aveva preteso un rapporto sessuale a tutti i costi

E' stato condannato a 3 anni di reclusione, 4 quelli chiesti dal pubblico ministero, il marocchino 28enne che, lo scorso settembre, aggredì una clochard nella zona del Marano nel tentativo di violentarla. La donna, di origini croate, verso le 9 di quella mattina stava camminando nei pressi del Moriscos quando era stata avvicinata dal nordafricano con la scusa di fare una passeggiata insieme. A un certo punto, tuttavia, il ragazzo aveva iniziato ad allungare le mani pretendendo un rapporto sessuale e, alla risposta negativa della donna, l'aveva aggredita picchiandola selvaggiamente al volto e cercando di stuprarla. La straniera, riuscita a fuggire, era stata soccorsa da una pattuglia dell'Arma che transitava in via D'Annunzio mentre, il 27enne, è stato catturato e portato in caserma. La vittima, 43enne, pochi giorni prima di questo episodio era stata anche testimone di un accoltellamento a Miramare. La difesa del nordafricano, seguita dall'avvocato Andrea Muratori, ha chiesto invece il proscioglimento dalle accuse e, in subordine, il minimo della pena. Il collegio si è aggiornato al prossimo 6 ottobre per le repliche e la sentenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

  • Dpcm 3 dicembre: feste di Natale solo tra conviventi, viaggia solo chi deve rientrare nella residenza

Torna su
RiminiToday è in caricamento