rotate-mobile
Eventi

La magia del Natale "regna" nel fine settimana con Giovanni Cricca, mercatini, E'Tendoun e teatro

Un fine settimana ricco di appuntamenti tra cui scegliere e lasciarsi meravigliare durante le feste

"Jingle Bells, Jingle Bells, Jingle all the way". Su queste allegre note, il fine settimana della città, scandito dai ritmi frenetici e caotici delle imminenti festività natalizie, tra ultime spese ed acquisti, doni da confezionare e tavole da pranzo da imbandire con appetitose pietanze e prelibatezze culinarie di vario genere. Il tutto, circondati dall'affetto e calore di familiari e amici più cari, rivolgendo un pensiero anche a coloro che sono troppo lontani, oppure a chi ci ha lasciato e ancora a chi avremmo il desidero di incontrare.

Spaziando e abbracciando tutto il territorio, dal mare sino alle colline dell'entroterra, la città vestita dell'abito delle feste, intende "prenderci per mano” e condurci in quello che sarà un weekend ricco di iniziative e appuntamenti per celebrare, assaporare e godere appieno della “magia” delle festività natalizie ma anche di tutti quegli eventi attraverso i quali rispondere al “avrei voglia di…” di ognuno. 

Atmosfere Natalizie

Le città del territorio "vestite a festa" proseguono i festeggiamenti in attesa delle festività natalizie. Lasciamoci travolgere e meravigliare a Rimini dalla maestosità del soffitto di stelle che adorna piazza Cavour, soffermandoci poi sulla maestosità del grande Platano secolare che si affaccia sulla piazza dei sogni, il grande albero tridimensionale in piazza Tre Martiri, gli Angeli luminosi che guardano l’Arco d’Augusto (appena tornato al suo antico splendore al termine dell’intervento di restauro e pulitura), il veliero luminoso in Piazzale Boscovich, i gruppi natalizi che punteggiano il Parco del Mare tra Viserba, Viserbella, Torre Pedrera e Miramare e ottanta chilometri di luci che, da sud a nord, rimarranno accese per illuminare le feste. Tante le iniziative natalizie, insieme a mercatini, presepi e la pista ghiaccio nel villaggio di Natale in piazzale Fellini. 

Anche la zona balneare della città propone iniziative natalizie e mercatini, a partire dal villaggio di Natale con la pista di pattinaggio in Piazzale Fellini (nel cuore di Marina Centro, all'interno della splendida cornice del Grand Hotel). Un villaggio natalizio "vista mare" con una pista di ghiaccio di 400 metri quadrati e le casette in legno con prodotti artigianali e gastronomici tipici locali e ogni tipo di dolciumi, capaci di soddisfare i palati più golosi.

L'incanto dell'atmosfera natalizia, a partire da sabato 2 dicembre e fino a sabato 30 dicembre, è pronta a travolgere del Centro Commerciale Le Befane Shopping Centre. Per l'occasione, infatti, Piazza Zara si "veste a festa" pronta ad accogliere il Villaggio dello Schiaccianoci: uno spazio all'interno del quale adulti e piccini potranno concedersi ad attività all''insegna del divertimento, tra laboratori, canti della tradizione natalizia e giochi.

La città di Riccione si veste a festa tutta, facendo "risuonare" la magia del Natale in tutti i quartieri della città. La programmazione delle iniziative per le festività natalizie infatti, porterà in città tanti eventi diffusi, tra questi "Il giardino sul mare", una scenografia di alberi, piante e rami, tra luci, colori e suoni che si mescolano alla natura. In questo luogo, ogni weekend adulti e bambino saranno coinvolti in attività ludiche e workshop a tema natalizio.

Il fervore natalizio a Cattolica è stato scandito dall'arrivo in città della "Regina di ghiaccio" che sabato 25 novembre ha riaperto le porte del proprio "regno", sancendo così l'inizio delle festività e trasformando il borgo marinaro in un regno incantato e ghiacciato.

Durante il periodo delle festività natalizie i parchi divertimento della Riviera sono aperti al pubblico e propongono speciali appuntamenti con addobbi, dolciumi, truccabimbi e giochi di luce.

Viserba si trasforma in Wonderland, piazza Pascoli accoglierà un villaggio natalizio capace di attirare a sè grandi e piccini durante le prossime feste, con animazione e spettacoli per tredici giornate tra dicembre e gennaio. L'allegro vilaggio sarà "occupato" da casette di legno con street food preparato al momento da diversi ristoratori della città. Saranno presenti anche bancarelle natalizie, mentre Babbo Natale e i suoi elfi accoglieranno i bimbi per ricevere le letterine di Natale.

Si respira aria natalizia anche a Misano Adriatico. La programmazione delle iniziative per le festività natalizie, infatti, a partire da sabato 25 novembre porterà in città tanti eventi diffusi, tra mercatini artigianali, spettacoli teatrali e golosità d'ogni tipologia. Inoltre, spazio in Piazza della Repubblica al pattinaggio sul ghiaccio con "Misano on Ice", una superficie capace di accogliere per un "glaciale" divertimento grandi e piccini.

A Verucchio, il Natale si mostra variegato e diffuso. Un ricco programma di eventi capace di intrattenere adulti e piccini, tra visite guidate, degustazioni gratuite ed una escape room per tutta la famiglia. Durante il fine settimana, a partire da giovedì 8 dicembre arricchiranno l'offerta natalizia della città, il Presepe di sabbia a Villa Verucchio, i trekking dei presepi nel capoluogo (con partenza da quello storico meccanico della Chiesa del Suffragio) e con mappatura del percorso tramite apposito qr-code. Ma non è tutto; spazio anche a concerti, mercatini, spettacoli delle scuole di ballo, laboratori, Babbo Natale con gli Elfi e Befana a distribuire i regali.

La città di Viserbella, a partire da venerdì 16 dicembre ospiterà sulla propria spiaggia E'Tendoun, una tensostruttura all'interno della quale sarà possibile intrattenersi durante le festività tra eventi, tombole, mostre fotografiche, laboratori per bambini e momenti di incontro e socialità sino al tanto atteso Veglione di Capodanno con il quale accogliere in allegria e divertimento il nuovo anno.

Sulla spiaggia di Torre Pedrera, a partire da venerdì 8 dicembre sarà possibile prendere parte alla rappresentazione della Natività attraverso la realizzazione del Presepe di sabbia, realizzato interamente con sabbia e metallo, all’interno di una struttura coperta e tramite il quale andare "Oltre", con uno sguardo attento e consapevole nei confronti della sostenibilità ambientale.

Musica

Il fine settimana della città di Riccione è all'insegna della musica. Piazzale Ceccarini nel pomeriggio di sabato 23 dicembre sarà travolto dalle inconiche sonorità di Giovanni Cricca: il cantautore riccionese con le proprie abilità canore invaderà il palcoscenico cittadino in occasione del "Concerto di Natale". Un'occasione per trascorrere del tempo all'insegna della musica ma anche un'opportunità di dialogo e confronto, tra l’artista e la sindaca Daniela Angelini (già intrapreso nel mese di giugno, sul palcoscenico della "Sala Granturismo" del Palazzo del Turismo). Ma non è tutto, poichè prenderàò parte alla manifestazione anche il vescovo di Rimini, Nicolò Anselmi, che porterà agli ospiti e ai cittadini di Riccione gli auguri del Santo Natale. Infinte, al termine del concerto Giovanni Cricca incontrerà il proprio pubblico e firmerà le copie di un CD/EP a tiratura limitata, il cui ricavato sarà devoluto dall’artista in favore della Fondazione Cetacea della città.

Appuntamento al cinema

Il "borbottare" della caffettiera sopra ai fornelli, l'espandersi per casa dell'aroma di caffè, il fragante e avvolgente profumo di brioches appena sfornate. La colazione è un rituale o meglio una coccola irrinunciabile, a casa, al bar o al lavoro. E perchè non al cinema? Il Cinema Fulgor infatti, propone per domenica 19 novembre “Colazione e film”: la visione di grandi classici accompagnati da una deliziosa colazione offerta all'interno del suo foyer.

Ti piacerebbe trascorrere qualche ora piacevole tra gastronomia, arte e cultura? Da non perdere anche l’aperitivo a teatro. Il teatro Galli infatti, è tornato a risplendere e all'interno del suo foyer, al Bar del Grifone, presso il quale è possibile gustare sfiziosi aperitivi godendo di un'atmosfera unica.

A Rimini, il mese di dicembre è al cinema. Quale migliore occasione per trascorrere del tempo all'interno degli spazi dei Cinema Fulgor e Cinema Settebello tra pellicole di qualità ed un'offerta ampia e variegata.

A Poggio Torriana, proseguono anche gli appuntamenti con la rassegna teatrale e di arte del contemporaneo "Mentre Vivevo", la rassegna di teatro e arti contemporanee con ospiti d'eccezione. L'appuntamento domenicale vedrà fino al 7 aprile un susseguirsi di proposte che spazieranno dal teatro alla poesia, dalla musica al cinema, con un’attenzione ad alcune giornate in particolare come quella della Memoria e la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

A San Clemente, il Teatro Giustiniano Villa è pronto ad accogliere all'interno dei propri spazi coloro che vorranno concedersi una serata a teatro all'insegna della "leggerezza". Infatti, a partire da sabato 11 novembre la struttura "alzerà il sipario" per offrire ai propri ospiti un'occasione di incontro e per trascorrere del tempo in allegria tra arte contemporanea, artisti, insolite solitudini e donne straordinarie ma anche tanto altro, il tutto accompagnato da un goloso aperitivo in attesa dello spettacolo teatrale.

Incontri e manifestazioni

Spazio nel fine settimana anche al ricco calendario di iniziative per i ritrovati spazi dell’ex cinema Astoria, all'interno del progetto "Ritorno all'Astoria", tra laboratori, workshop, spettacoli, corsi, mostre e svariate tipologie di attività.

Mercatini

A Rimini, accanto Piazza dei Sogni ed al Museo Fellini, a partire da sabato 25 novembre casette di legno affollano il centro città con proposte artigianali e prodotti tipicamente natalizi per la tradizionale Mostra Mercato di Natale. I più piccoli saranno accolti dalla giostra francese con i suoi cavalli.

Sport

Rimini, gli animi più competitivi potranno indossare le scarpe da running e cimentarsi in una sfida di corsa con Babbo Natale. Il lungomare della città, infatti, domenica 24 dicembre ospiterà la "Rimini Christmas Run", una gara non competitiva rispettivamente di 4km e 8km in cui attraverso un percorso protetto con partenza e arrivo sul lungomare di Rimini, passando per i parchi della città, fino all'ombra dell'Arco d'Augusto e con ritorno infine al Parco Fellini sarà possibile trascorrere un pomeriggio all'insegna dello sport, del divertimento e della solidarietà.

Escursioni e visite guidate

Per proseguire l'anno nel migliore dei modi c'è soltanto una cosa da fare... Immergersi nella bellezza.

Sono numerose le opportunità di visite guidate in città all’insegna dell’arte e della cultura per il fine settimana. Con l'imminente arrivo della stagione estiva, riprendono anche le visite guidate alla scoperta Teatro Amintore Galli, situato in Piazza Cavour. Nella giornata di sabato 9 dicembre, infatti, sarà possibile immergersi in un percorso attraverso il quale ammirarne il foyer, la platea e lo splendido ridotto, immergendosi così in un percorso sul filo del racconto della storia del Teatro ottocentesco. L'imponente struttura, progettata dall’architetto modenese Luigi Poletti e inaugurata nel lontano 1857 dal compositore Giuseppe Verdi, è stato anche oggetto e bersaglio di alcune burrascose vicende del XX secolo e di alcuni dibattiti al tempo della Ricostruzione, ma anche luogo di ritrovo e frequentazione degli artisti e delle personalità della città di fine Ottocento e durante l'età della Belle Époque. 

Nella medesima giornata, sarà inoltre possibile immergersi in una passeggiata fra i luoghi più amati dal grande Maestro, attraverso la quale sveleremo un interrogativo: il maestro Fellini come vivrebbe questa nuova Rimini? Il percorso ci condurrà alla scoperta degli angoli nascosti del borgo San Giuliano, durante il quale avremo l'opportunità di parlare di un Fellini inedito tra piccoli vicoli, quartieri, la nuova Piazza Malatesta e il Castel Sismondo, sede del nuovo Fellini Museum.

Per scoprire le bellezze del centro storico di Rimini è possibile scegliere tra differenti proposte che ci condurranno in percorsi insoliti, passando per quartieri meno conosciuti. Spaziando da Castel Sismondo, al Fellini Museum, alla Domus del Chirurgo, il Teatro Galli, i Part (Palazzi dell’Arte Rimini) e percorsi serali in città.

Mostre

Nel fine settimana ampio spazio anche alla bellezza e alla cultura artistica. Sono numerose le mostre a Rimini e provincia da visitare e ammirare.

A Rimini, un’esposizione permanente con l’ambizione di diventare per il pubblico di tutto il mondo, il luogo dove potere incontrare e riscoprire l’universo inimitabile di Federico Fellini. "Fellini Museum" è, infatti, il più grande progetto museale dedicato al regista riminese che coniuga la poesia del cinema felliniano con le tecnologie e lescelte urbanistiche più innovative. Un museo diffuso su tre spazi: CastelSismondo, Piazza Malatesta, la grande area urbana con porzioni a verde, arene per spettacoli, installazioni artistiche come il Bosco dei nomi e il Palazzo del Fulgor, dove a piano terra ha sede il cinema, mentre i piani superiori sono spazi deputati all’informazione, allo studio e alla ricerca con l’Archivio digitale, la stanza delle parole, il Cinemino, il Convivio, mentre altre visioni felliniane si succedono al terzo piano. Un Museo dell’immaginario che interpreta il cinema del regista non come opera in sé conclusa, ma come chiave del “tutto si immagina”. Per la prima volta in Italia, inoltre, è esposta al Palazzo del Fulgor la mostra dedicata al “Fellini intimo: disegni e parole” che espone quaranta disegni di Federico Fellini realizzati tra il 1978 e il 1993 e provenienti dalla collezione di Daniela Barbiani, la nipote del maestro che è stata la sua assistente alla regia dal 1980 al 1993 negli ultimi suoi quattro film (E la nave va, Ginger e Fred, Intervista e La voce della luna).

A Riccione, a partire da sabato 28 ottobre e fino al 14 gennaio gli spazi di Villa Franceschi ospiteranno Turbolenta, una mostra attraverso la quale indagare il rapporto esistente tra società e alimentazione. Un percorso sensoriale ed interattivo tramite il quale andare alla scoperta dei molteplici significati culturali e simbolici che il cibo assume nel nostro contesto sociale, attraverso un linguaggio ibrido che parte dal mosaico ed incontra installazioni, sculture e nuovi media. Il percorso espositivo all'interno del quale i partecipanti potranno immergersi sarà volto alla comprensione dei molteplici significati culturali e simbolici che il cibo assume nel nostro contesto sociale tra una ricerca di cibo “sano”, ecologicamente prodotto e perciò “antico” e intriso di memoria ed il cibo all'interno della propria realtà odierna: confezionato e standardizzato dai macchinari industriali. Un percorso interattivo, accompagnato da sonorizzazioni e video, che permette al visitatore di ampliare la modalità di fruizione dell’opera d’arte, dalla semplice osservazione alla ricreazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La magia del Natale "regna" nel fine settimana con Giovanni Cricca, mercatini, E'Tendoun e teatro

RiminiToday è in caricamento