Altro

Serie B: La Rivierabanca ospita Imola per continuare la corsa al primo posto

Secondo derby consecutivo per i biancorossi dopo quello di Faenza di domenica scorsa

Secondo derby consecutivo per RivieraBanca Basket Rimini che dopo il blitz vincente di domenica scorsa al PalaCattani contro Raggisolaris Faenza, nel recupero della seconda giornata del girone di ritorno è pronta ad un'altra serata di grandi emozioni. I biancorossi, infatti, saranno di scena domenica 20 marzo alle ore 18.00 al PalaFlaminio contro i rivali dell'Andrea Costa Imola, formazione attualmente settima in classifica con 28 punti (record: 14-8), ottava giornata del girone di ritorno. All'andata i ragazzi di Coach Mattia Ferrari trionfarono al PalaRuggi per 71-88.

Il derby contro Imola sarà anche l'occasione per celebrare l'RBR Day, la giornata biancorossa dedicata a tutto il nostro pubblico. Per l'occasione non saranno validi abbonamenti, RBR Card o tessere socio, bensì sarà possibile acquistare un biglietto unico da €12 che darà diritto a ricevere in omaggio una sciarpa biancorossa. I biglietti sono acquistabili presso la sede di RBR al PalaFlaminio, la Tabaccheria Pruccoli oppure online sulla piattaforma Vivaticket.

L'Andrea Costa è una delle poche squadre, insieme a RivieraBanca, a non aver modificato il proprio roster durante la stagione e questo ha pagato dazio sin qui. La formazione di Coach Federico Grandi, infatti, è molto ostica come dimostra la vittoria abbastanza recente contro Roseto e, come dice la classifica, lotta per le posizioni che contano del girone C. Dotata di un roster molto lungo, Imola è riuscita a valorizzare tutti i suoi effettivi lungo il corso del campionato.

A dettare i tempi in cabina di regia c'è il playmaker classe 1999 Emanuele Trapani, all'andata limitato da problemi fisici, che imbuca quasi 13 punti in poco più di 28', cui però vanno aggiunti 5.8 rimbalzi e 3.3 assist di media a partita. Dalla panchina, al suo posto, esce il pari ruolo classe 2002 Luca Fazzi: cresciuto durante la stagione e sempre più utilizzato da Coach Grandi (15' di media), contribuisce per 3.7 punti a partita.

Reparto esterni di assoluto valore per Imola: il pericolo numero uno per la difesa biancorossa è sicuramente l'ala classe 1993 Tommaso Carnovali, miglior marcatore per i suoi con 14.1 punti di media, tiratore mancino veramente eccezionale, ma attenzione anche alla guardia classe 1991 Nunzio Corcelli che va a referto con 7.3 punti ed il 35% da tre a partita. I cambi dalla panchina non sono da meno: si tratta dei giovani William Luca Wiltshire, guardia/ala classe 2001, che garantisce 7.4 punti di media, ed il coetaneo pari ruolo Nicola Calabrese che aggiunge 5 punti a partita. Tante alternative anche sotto canestro per Coach Grandi che può contare sull'ala/centro classe 1993 Kevin Cusenza che sfiora la doppia cifra per punti segnati (9.8 di media) e cattura 6.8 rimbalzi, nonchè sulla guardia/ala classe 1996 Carlo Trentin, autore di 7.7 punti a partita: entrambi lunghi atipici, sono bravi nei movimenti sia fronte che spalle canestro. Il vero 'totem', però, è il centro classe 1999 Alessandro Vigori che dall'alto dei suoi 212 cm domina il pitturato; per lui 7.6 punti e 5.5 rimbalzi in media a partita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: La Rivierabanca ospita Imola per continuare la corsa al primo posto
RiminiToday è in caricamento