rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Il Sigismondo d'oro dedicato alla solidarietà e alla salute del mare

Le associazioni Rimini Autismo e Basta merda in mare hanno onorato, con la propria attività, la città

A due associazioni civiche è andato il Sigismondo d’Oro per l’anno 2021. A ‘Rimini Autismo’ e a ‘Basta merda in mare’ è stato assegnato il riconoscimento attribuito alla fine di ogni anno ai riminesi che abbiano onorato, con la propria attività, la città.

Una scelta che ha un evidente comun denominatore, l’impegno di cittadini e gruppi di cittadini che con la loro incessante attività pluriennale, hanno contribuito a migliorare la comunità riminese in termini ambientali, sociali, relazionali e culturali, superando ingiustificati ritardi e veri e propri tabù, ponendo nella giusta luce e dimensione problemi prima misconosciuti e credendo fermamente nell’apporto straordinario che può dare ogni persona al bene comune.

Il bilancio - L'intervento del sindaco Jamil Sadegholvaad al teatro Galli

La cerimonia di consegna del riconoscimento è avvenuta al Teatro Galli. Per l’associazione “Rimini Autismo” ha ritirato il riconoscimento la presidente dell’associazione Alessandra Urbinati, per l’associazione “Basta merda in mare” il riconoscimento è stato ritirato dal presidente Luca Randi.

Consegna Sigismondo d'oro 2021

Motivazione del riconoscimento all’associazione Basta Merda in Mare: per avere posto al centro della propria ‘ragione sociale’ l’urgenza del tema ambientale e della salute del mare, recuperandolo dalla marginalizzazione cui era stato sin lì costretto e facendolo diventare protagonista del dibattito pubblico; per avere avviato, in tempi pionieristici, un modello di partecipazione alimentato dalla coscienza civile e dall’amore per la Città, in relazione con la comunità e capace di individuare strade innovative per giungere all’obiettivo; per la scelta di continuare il proprio cammino, con lo stesso fine e con le medesime modalità informative e propositive, uscendo dai confini locali e quindi diventando punto di riferimento per una decisiva questione ambientale che riguarda l’Italia intera.

Motivazione del riconoscimento all’associazione Rimini Autismo: per avere ideato, organizzato e continuamente accresciuto, un originale esempio di partecipazione civica e volontariato, incentrato sul valore della persona, sull’amore totale e sulla piena fiducia, donati alle famiglie dalle famiglie stesse; per avere contribuito a far crescere sul territorio una cultura sull’autismo, attraverso un coinvolgimento fatto di continue relazioni e iniziative, condotte con il solo fine di sostenere le capacità, l’integrazione, i diritti di tante ragazze e ragazzi; per avere sensibilizzato la Città e il territorio su un argomento ancora poco conosciuto e su un problema che spesso lasciava sole le famiglie ad affrontarlo, portando il tema su un piano di positiva concretezza, grazie a un prezioso spirito di comunità e di mutua solidarietà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Sigismondo d'oro dedicato alla solidarietà e alla salute del mare

RiminiToday è in caricamento