rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Eventi

Weekend con la Fiera del Tartufo, Balamondo, il processo a Federico da Montefeltro e il #donoday

Inebriarsi con i profumi del tartufo pregiato, degustare prodotti locali, cultura e manifestazioni saranno i protagonisti di questo fine settimana

Il weekend si presenta con tanti appuntamenti da non perdere. Si parte con la Fiera Nazionale del Tartufo pregiato a Sant’Agata Feltria, per poi passare a Balamondo World Music Festival. Non mancano le occasioni d'incontro e gli appuntamenti a teatro. C’è l’imbarazzo della scelta. Non resta che scegliere dove andare e godersi il momento.

Musica

Riccione si veste a festa e "lucida" gli strumenti musicali; per i festeggiamenti del centenario della città, venerdì 7 ottobre in Piazzale Ceccarini si torna a danzare con Balamondo World Music Festival con Mirko Casadei POPular Folk Orchestra e tanti altri artisti provenienti da linguaggi musicali differenti rispetto alla "lingua madre" del nostro territorio: il Liscio. Tra gli ospiti, saliranno sul palconscenico Ron accompagnato dalla Ensemble Symphony Orchestra con "Non abbiam bisogno di parole live tour” tra hit del passato ma anche brani più recenti. Sabato 8 ottobre, sarà poi la volta di Paolo Fresu che "vestirà" le sonorità di David Bowie e delle melodie di Life on Mars, This Is Not America, Warszawa e When I Live My Dreams.

All'interno della Sagra Musicale Malatestiana, in scena al Teatro degli Atti a Rimini, sabato 8 ottobre la Sala Pamphili ospiterà "D'amorosi affetti", un'ndagine storico musicologica sul rapporto che unisce la città di Rimini alla figura di Scipione Borghese e alla sua famiglia di mecenati, artisti, compositori e musicisti nel corso del Diciassettesimo secolo. L'intento del progetto, oltre mirare a ricomporre un tassello della nostra storia, è quello di presentare al pubblico proposte musicali sconosciute i cui autori, provenienti da località differenti d’Italia, erano molto conosciuti e sponsorizzati in ambito romano nel corso del 17°-18° secolo.

Si mangia e si beve

Ottobre è il mese delle fiere e degli appuntamenti per celebrare le "ricchezze" enogastronomiche del territorio. Ad adempiere questo "appetitoso e saporito" compito, spetterà alla Fiera Nazionale del Tartufo pregiato a Sant’Agata Feltria giunta al suo secondo appuntamento. Per l’occasione, il borgo si trasforma in un luogo dove immergersi in un'atmosfera suggestiva e profumata, passeggiare nelle vie e nelle piazze ad ammirare le numerose tipicità. Ogni domenica sarà possibile scoprire come il prezioso tubero si trasforma in cucina per realizzare piatti di alto valore gastronomico, che sprigionano inebrianti aromi. La visita al paese è anche l'occasione perfetta per ammirare gli antichi monumenti di alto valore architettonico.

Allontanandoci dalle "squisitezze" dell'entroterra, nel centro di Rimini, tornano le Fiere d'Autunno. Oltre alle bancarelle di articoli vari e da regalo, saranno presenti anche degli stand con i prodotti tipici dell'autunno; in particolare, domenica 9 ottobre i sapori e i profumi della stagione autunnale saranno i protagonisti della manifestazione.

Incontri e manifestazioni

Il fine settimana della città offre svariate opportunità capaci di intrattenere adulti e piccini e non solo. Sabato 8 e domenica 9 ottobre a Riccione, all'interno della suggestiva cornice di Villa Lodi Fé, potremo sintonizzarci su nuove frequenze ed avvicinarci al mondo della radio e dei podcast. Due giornate ricche di attività, workshop, talk, musica con dj set e "Riccione SoundScape".

Spostandoci poi nell'entroterra, a San Giovanni in Marignano ci potremo sedere a tavola e godere d'un ottimo pranzo domenicale in occasione del #donoday e celebrare così tra una portata e l'altra questo gesto. Lo scopo di questa iniziativa, istituita a livello nazionale, è quella di valorizzare, sostenere e promuovere il volontariato in ogni sua forma, come realtà ed esperienza capace di arricchire il prossimo, la comunità e il paese.

Non è ancora giunto il momento però di posare bicchieri e stoviglie perchè a Santarcangelo, venerdì 7 ottobre si svolgerà un aperitivo "a quattro zampe", l'Aperigatto Mamma Paka, un'opportunità di incontro a scopo benefico a sostegno dei nostri "amici gatti". Il ricavato infatti, sarà devoluto a favore della lotta al fenomeno del randagismo che affligge il Kenya. Non mancheranno intrattenimento, musica, mercatino di oggettistica keniota, face painting (per tutti coloro che vorrano vestire le sembianze di delizosi "micetti") e naturalmente buffet e qualche sorpresa.

La macchina del tempo torna ad accendere i motori nel cuore della Valmarecchia con Più vivo la storia, più amo Verucchio. Nove giorni in cui sarà possibile attraversare varie epoche tra suggestioni, mostre, conferenze archeologiche, visite guidate, letture animate, incontri all’ora del tè e la novità del trekking dell’arte. Ad alzare il sipario sarà uno straordinario fuori programma, l'apertura in via eccezionale dello scavo archeologico sito tra Villa Verucchio e Corpolò che ha portato alla luce l’antico tracciato stradale della via che univa la colonia di Rimini alla città di Arezzo (via Ariminensis) e un gruppo di sepolture di epoca romana imperiale. Sarà poi la volta di “L’inganno di Verucchio”, il processo alla storia che domenica 9 ottobre vedrà alla sbarra Federico da Montefeltro nella cornice della Rocca Malatestiana di cui riuscì ad espugnare la fortezza nel lontano 1462 attraverso una lettera fasulla firmata Sigismondo Malatesta con cui annunciava l’arrivo di rinforzi.

Al via anche la nuova rassegna filosofica misanese dedicata alla parola libertà. Otto appuntamenti, attraverso i quali indagare e chiarire, dal punto di vista filosofico, un tema delicato, controverso e pieno di insidie e contraddizioni.

Sport

Sabato 8 ottobre presso il PlayHall di Riccione, il mondo delle Arti Marziali e della Lotta Olimpica si unisce al mondo dei 44 Gatti con "44 Gatti Sport&Fun", per una giornata di sport e festa in cui verranno organizzate tantissime attività che fondono il mondo dei Buffycats a quello delle discipline Fijlkam. Attraverso giochi, prove sportive ed uno show dei 44 Gatti con le più belle canzoni della serie, i partecipanti avranno l’occasione di incontrare dal vivo i campioni olimpionici Fabio Basile, Frank Chamizo e Viviana Bottaro, oltre ai protagonisti dello show Lampo, Milady, Pilou e Polpetta. L'evento, è rivolto ai bambini dai 4 ai 7 anni, ma anche a tutti coloro che non abbiano mai praticato nessuna tra le discipline federali di Judo, Lotta e Karate e che vogliano sperimentarle per la prima volta. Judo, Lotta e Karate sono discipline di origine e cultura millenaria che veicolano valori fondamentali nel percorso di crescita del bambino in età evolutiva, quali rispetto, autocontrollo, equilibrio e armonia. L'evento vuole celebrare la collaborazione intrapresa tra la global content company Rainbow e la Fijklam, Federazione Sportiva riconosciuta dal CONI, per promuovere tra i più piccoli i valori dello sport delle arti marziali come modello di sport attivo e promotore di sani stili di vita.

Escursioni e visite guidate

Per scoprire le bellezze del centro storico di Rimini è possibile scegliere tra diverse proposte di escursioni e visite guidate che ci condurranno in percorsi insoliti, passando per quartieri meno conosciuti. Spaziando da Castel Sismondo, al Fellini Museum, alla Domus del Chirurgo, il Teatro Galli, i Part (Palazzi dell’Arte Rimini) e percorsi serali in città. Con l'imminente arrivo della stagione autunnale, riprendono anche le visite guidate alla scoperta della città. L'iniziativa ci condurrà domenica 9 ottobre tra l'imponenza e maestosità del Tempio Malatestiano, proseguendo poi per gli appuntamenti successivi alla scoperta dei luoghi di Fellini per un autunno ricco di arte e cultura.
Seguono gli appuntamenti con le visite guidate gratuite, condotte dai bibliotecari, alle sale storiche della Biblioteca Gambalunga e una tavola rotonda all'Archivio di Stato di Rimini dal titolo "Conservare il territorio: il caso del fiume Marecchia". L'autunno e il centro città si tingono di "verde" con le passeggiate alla scoperta dei giardini urbani all'interno della rassegna "Vivi il verde", tra le sculture del Part e al Bosco dei nomi del Fellini Museum.
Spostandoci poi nell'entroterra, l’Unione dei Comuni della Valmarecchia per valorizzare e fare conoscere a cittadini e turisti i geositi della Valmarecchia, da sabato 24 settembre propone un ricco calendario di escursioni gratuite, a piedi o in bicicletta.

COSA FARE A RAVENNA - C'è il weekend della Notte d'oro

COSA FARE A FORLI' - Forte attesa per la "Notte delle stelle"

COSA FARE A CESENA - In agenda Cibo di Strada e la Sagra della Castagna

Cinema

Nell'ambito degli appuntamenti cinematografici, domenica 9 ottobre il regista Pupi Avati, sarà a Rimini al Multiplex Le Befane per la presentazione del suo film "Dante".

A Santarcangelo, presso il Supercinema andrà in scena “Il naso o la cospirazione degli anticonformisti”, film d’animazione di Andrey Khrzhanovsky tratto da uno dei racconti più famosi della letteratura, “Il naso” di Nikolaj Vasil’evi?", portato a teatro come opera buffa in tre atti da Dmitrij Šostakovi?. Un viaggio nel tempo, un’operazione postmoderna ricca di citazioni artistiche, un caleidoscopio di animazioni di diversi stili che celebra quegli “anticonformisti” che si ribellarono alle imposizioni culturali del regime staliniano. “Il naso o la cospirazione degli anticonformisti” è uno sguardo attento sul Ventesimo secolo, con visuali a volte allegre, altre più cupe, che si sofferma soprattutto sulla caduta nella repressione politico/ideologica in Russia, mostrando come il Paese abbia sempre percorso ciclicamente questa via.

Mostre

Il Palazzo del Fulgor ospita Fellini Forbidden, la mostra dedicata al lavoro grafico che il regista riminese ha realizzato in preparazione del film “Il Casanova” (1976). Sempre sulle orme del Maestro, al Museo Fellini continua la mostra fotografica di Patrizia Mannajuolo “Federico Fellini dietro le quinte”.

La città celebra anche la mostra fotografica "Bussavano con i piedi" a cura di Pietroneno Capitani in cui saranno esposte 280 foto d'epoca tra appunti e immagini di una migrazione dall'entroterra ascolano verso la Romagna e la Toscana. In città, spazio sabato 8 ottobre anche alla mostra Golpe. Io so dedicato a Pier Paolo Pasolini a cura di Massimo Mattioli e inaugurata in occasione della 18° Giornata del Contemporaneo. Nell’anno del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, quattro artisti rendono così omaggio al grande intellettuale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend con la Fiera del Tartufo, Balamondo, il processo a Federico da Montefeltro e il #donoday

RiminiToday è in caricamento