rotate-mobile
Cronaca

Alpini, dieci aree attrezzate per camper e tende su prenotazione. Per la sfilata attesi 1.500 bus

Aperte le prenotazioni per le piazzole. Nell'ultima settimana di febbraio tre giorni di sopralluoghi per definire attendamenti, trasporti e viabilità

Gli alpini iniziano a entrare nel vivo dell’organizzazione. Dopo l’avvio della collaborazione con Visit Rimini per le prenotazioni alberghiere e l’ideazione dell’Alpino Pass, dalle scorse ore l’Ana, attraverso il portale ufficiale dell’Adunata Nazionale, ha aperto le prenotazioni per gli attendamenti, ovvero per avere prenotata e garantita una piazzola per tutti quegli alpini e sostenitori che raggiungeranno Rimini in camper oppure che soggiorneranno in tenda.

Le prenotazioni sono appena aperte, come è possibile anche prenotare i parcheggi per la sosta dei bus. Nella giornata della sfilata, domenica 8 maggio, il comitato organizzatore prevede di dover ospitare in città fino a 1.500 bus organizzati. In ottemperanza alle normative anti-Covid non si potrà invece prenotare una branda in alloggiamento collettivo, in palestra o struttura simile. Quest’ultima è stata una soluzione utilizzata da tanti abitualmente durante le passate adunate, ma a Rimini e San Marino l’accoglienza sarà garantita in modo completo, grazie ad alberghi e strutture adatte ad ogni esigenza.

Adunata Nazionale - Dai paracadutisti alla cittadella: tutti i dettagli

L'annuncio - Gli Alpini sono ottimisti si lavora all'Adunata Nazionale

L'intervista - Il presidente Favero: "Sfilata sul lungomare e cerimonia allo stadio"

Le aree attrezzate destinate agli attendamenti saranno in tutto una decina sul territorio riminese, si tratta di aree messe a disposizione da privati oppure dall’amministrazione comunale. Durante la prossima settimana, lungo tre giornate, sono previsti i nuovi sopralluoghi da parte del comitato organizzatore proprio per coordinare i vari responsabili che dovranno curare la gestione di aree attrezzate, viabilità e logistica dei trasporti.

“Ci stiamo avvicinando alla data in un quadro diciamo confortante – spiega il presidente della sezione Bolognese-Romagnola Roberto Gnudi -, stiamo lavorando immaginando una condizione di ritrovata normalità. Con un’Adunata che si avvicinerà per logistica a quella del passato, anche se rimaniamo molto cauti perché dobbiamo capire l’evoluzione della pandemia nel corso delle prossime settimane. I prossimi step sono i sopralluoghi della prossima settimana, poi successivamente incontreremo il Prefetto per fare un nuovo punto complessivo anche in attesa dell’evoluzione dell’emergenza sanitaria”.

Per camper e tende le prenotazioni sono aperte, fino a esaurimento posti. E’ sufficiente raggiungere il portale dell’Adunata e compilare il format. “In base al numero delle prenotazioni decideremo la logistica – aggiunge il presidente Gnudi -, è prassi cercare di mettere nelle stesse aree gli alpini in arrivo dalle stesse regioni, per quanto riguarda le mappe dell’organizzazione bisognerà invece attendere l’ufficialità a marzo”. Nel frattempo molte sezioni stanno iniziando a organizzare bus e prenotazioni alberghiere per raggiungere i territori di Rimini e San Marino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alpini, dieci aree attrezzate per camper e tende su prenotazione. Per la sfilata attesi 1.500 bus

RiminiToday è in caricamento