rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Drive through al collasso, arrivano a dar man forte le squadre della Protezione civile

La decisione assunta nelle scorse ore al termine di un vertice al quale erano presenti Comune, Protezione civile e Ausl

I drive through sono al collasso e ora arriva a dare man forte la Protezione civile. Da questo pomeriggio sono attive tre squadre non solo per regolare il traffico di accesso e uscita ai vari drive, ma anche per affiancare il personale sanitario ormai stremato nelle procedure burocratiche. In particolare spetterà ai volontari inserire i dati al computer delle varie persone che si recano nei quattro punti per i tamponi dislocati in città.

La decisione è stata assunta nelle scorse ore al termine di un vertice al quale erano presenti gli assessori Kristian Gianfreda (Salute), Juri Magrini (Protezione civile), il dirigente comunale Massimo Totti e i responsabili dell’Ausl. Attualmente sono impegnati sei uomini, più altri volontari pronti ad affiancarli per i turni. Ma in poche ore c’è già stata un’ampia disponibilità per intervenire, il personale deve essere provvisto di terza dose di vaccino e di una fase di formazione.

“Come Comune e come Protezione civile – spiega l’assessore Gianfreda -, è essenziale in questo momento essere al fianco e supportare il personale sanitario. La risposta è stata immediata e già dalle scorse ore sono operativi dei volontari che ringrazio. Anche dopo le feste registriamo tanti accessi ai drive, segnaliamo code anche al Colosseo e siamo al lavoro per migliorare i flussi”.

Anche diversi dipendenti comunali hanno dato la loro disponibilità a venire in supporto dell’Ausl, soprattutto per l’attività di tracciamento. “I dipendenti comunali sono impegnati sull’aspetto del tracciamento – prosegue l’assessore -, siamo in una situazione di emergenza per via dell’alto numero di contagi. Da un lato grazie alla campagna vaccini il numero di ricoveri e di morti resta contenuto, ma c’è una diffusione dei casi di positività. Come Comune ci è sembrato il minimo aprire la collaborazione e fornire un supporto ai sanitari in questo difficile momento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Drive through al collasso, arrivano a dar man forte le squadre della Protezione civile

RiminiToday è in caricamento