menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mafie, Cgil: "Sulla destinazione dell'ex hotel Smart si decida insieme"

Pavolucci a Tosi: "Serve un tavolo allargato, lo dice il Codice"

A decidere se fare o meno un parcheggio dove ora sorge l'hotel Smart di Riccione, deve essere di un coordinamento a livello territoriale. Perché a fare scelte sui beni confiscati alle mafie dovrebbero essere, tutte assieme, "le istituzioni, le associazioni, le organizzazioni sindacali e le associazioni dei datori di lavoro come definito dall'articolo 41-ter del Codice Antimafia". Lo sottolinea la segretaria generale della Cgil di Rimini Isabella Pavolucci, che interviene sulla vicenda dello stabile ora passato nelle mani del Comune di Riccione.

Albergo sottratto alla mafia, il sindaco: "Meglio abbatterlo"

Ex hotel, il Pd contro la Tosi

Tempesta politica sull'ex hotel Smart

Il sindaco Tosi, infatti, nei giorni scorsi ha chiamato in causa la Regione, chiedendo di intervenire per poter demolire l'edificio e farci un parcheggio, visto che la riqualificazione, ha aggiunto, costerebbe 3 milioni. La questione, replica Pavolucci "ha suscitato molte polemiche", ma la Cgil, "prima di ragionare sulla destinazione d'uso vuol portare l'attenzione sulla necessità che tali decisioni siano assunte con il coinvolgimento di più soggetti". In quello stesso articolo, prosegue infatti la segretaria, "si parla esplicitamente di tavoli provinciali permanenti sulle aziende sequestrate e confiscate, da istituirsi nelle prefetture, richiesta che abbiamo già avanzato, insieme agli altri sindacati, il 9 novembre". Il tutto anche per "favorire la continuazione dell'attività produttiva e salvaguardare i livelli occupazionali".

Se poi il Codice Antimafia non bastasse, "ricordiamo l'impegno della Regione Emilia-Romagna che già nel 2016 aveva approvato il Testo unico per la promozione della legalità e per la valorizzazione della cittadinanza e dell'economia responsabile e più recentemente l'insediamento della Consulta regionale per la legalità e la cittadinanza responsabile", conclude Pavolucci.

(fonte Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

Attualità

Ciak in Romagna, avanti con i casting per il film "Le proprietà dei metalli"

Auto e moto

Cambio gomme: scatta l'obbligo di montare le estive


Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento